Il NADEF ha stimato la spesa per il Superbonus nel 2023 intorno ai 33 miliardi stanziati ed una quota imprevista di 22,5 miliardi, pari al’1,1% del Pil. Questa cifra avrebbe potuto portare il deficit dal 4.5% al 5.6%, tuttavia si è attestato al 5.2% in quanto un tesoretto di 5 miliardi pari allo 0,5% del Pil ed ottenuto grazie al ”risparmio” generato dagli aiuti sulle bollette, la spesa per gli aiuti, infatti,  è stata inferiore di 5 miliardi circa rispetto al previsto”, ha fatto si che il deficit si riducesse.